Tag: recupero

…e dopo molto tempo…

15

Torno da voi, dopo tanto tempo, con un bagno completato e la vita stravolta.

E’ stato un percorso lungo e intenso , quello che mi ha portata qui.

Sono una donna nuova.

Ho un nuovo bagno.

E fra pochi mesi non sarà più il mio bagno perché io, il marito e il tatino cambiamo casa…

Nuovi lavori si prospettano!

Intanto ecco finalmente per voi il ‘dopo’ del mio bagno. I lavori sono durati poche settimane ma per mettere qualche foto ho atteso vari mesi… anni!?!?!?

OPS!

Scusate!

:)

2In primo piano la parete di pietra recuperata, risalente alla fine del 1800, triplo strato di tufo in blocchi e doppia fila di mattoni.

L’abbiamo trattata con due prodotti #mapei : uno per proteggerla dalle muffe, spruzzato n più riprese sulla superficie pulita, ed un altro per evitare che la polvere si depositasse. Dopo quasi due anni di utilizzo posso dire che la parete è perfetta e non richiede alcuna particolare manutenzione. Mapei eccellente!

A soffitto lampadario a cristalli, direttamente dalla casa della nonna. Perché evviva il moderno, ma i pezzi vintage hanno sempre il loro perché.

15

Sanitari e lavabo hanno linee semplici e moderne.

Nella prima parte di bagno ho ricavato un armadio a muro che accoglie lavatrice, asciugatrice, attrezzatura da stiro, prodotti per le pulizie e chi più ne ha più ne metta!

90 cm super comodi!

Che ve ne pare?

Prima e dopo: un baule tutto nuovo

Un paio d’anni fa, nel box auto di un cliente, ho ‘incontrato’ un vecchio baule verde.

foto3

Fasce nere, borchie in metallo, parecchi segni di usura.

Però quel baule esercitava un fascino incredibile su di me.

 

Assomigliava pericolosamente a quello in cui mia nonna teneva il corredo, pur essendo molto meno prezioso.

Il cliente deve essersi accorto della mia bava alla bocca, o forse non vedeva l’ora di disfarsene, quindi mi ha subito chiesto:

“Non è che lo vuoi? Io devo buttarlo!”

foto2

Forse avrei dovuto rifiutare.

Sicuramente dovevo scappare.

Alla fine ovviamente ho portato il baule a casa e mi sono messa all’opera!!

 

Una mano di vernice bianco panna per prima cosa

foto4

alcune immagini di mongolfiere, botanica e farfalle prese da internet e da Ikea

foto6 foto8 foto7

 

le copie di testi relativi all’Unità d’Italia, scelte in un libro sul centenario che avevo conservato, opportunamente ingialliti con acqua e caffè, un pò di vinavil diluita…

Ed ecco il risultato!

foto 351

foto 354

foto 355

foto 353

Foto tremende e un sacco di errori (uno dei miei primi DIY) ma io ne vado molto fiera.

Ogni volta che lo apro mi sembra di riporre un tesoro all’interno di uno scrigno e sorrido.

Buona giornata!

 

 

 

 

[Top]

Specchio specchio delle mie brame…

Ancora un giovedì (e la settimana che finalmente volge al termine)!

Oggi parliamo di un argomento che amo particolarmente.

SPECCHI!!

Chi di voi non si è trovato con un vecchio specchio fra le mani, a domandarsi cosa farne?

Chi di voi non ha invece passato notti insonni a decidere quale specchio mettere in bagno o quale sarebbe stato meglio in camera da letto?

(altro…)

[Top]

Caterina vestita a nuovo!

Caterina si veste a nuovo!

Ieri sono passata in cantiere per dare indicazioni al piastrellista su come posare le mattonelle appena consegnate.

Dato che gli operai in cantiere arrivano alle 7 , mi sono goduta l’inizio del nuovo giorno dal balcone di Caterina

cate8_2 001

(altro…)

[Top]

Come vanno i lavori?

Bentrovati!!

Caterina cresce e io non vedo l’ora di raccontarvi tutto tutto tutto di lei.

Avete visto le foto del ‘come eravamo’.

Ma come è iniziato tutto? (altro…)

[Top]