Come organizzare un bagno stretto e lungo?

Buongiorno, eccoci ai primi consigli pratici!!

un’amica mi scrive ‘Come posso organizzare il mio bagno, stretto e lungo, per renderlo più funzionale possibile?’

Ecco com’è la situazione attuale:

C:Documents and Settingsl.diceglieDesktopprovvisorio Laurenz

un bagno lungo 4 metri e largo appena 1,30, preceduto da antibagno e ripostiglio (separati) e affiancato dalla cucina

Ed ecco la mia soluzione: la doccia in fondo, nel vano finestra, doppio lavandino e ripostiglio unito al disimpegno, usato come locale lavanderia e per poggiare asse da stiro, scala…

C:Documents and Settingsl.diceglieDesktopprovvisorio Laurenz

 

A seguire l’interessante soluzione di Elena, che toglie un pò di fronte alla cucina ma ricava una bella nicchia doccia sul fondo

C:Documents and Settingsl.diceglieDesktopprovvisorio Laurenz

Ed ecco la proposta del geometra: mobile lavatrice all’ingresso, con lavandini di fronte e doccia sul fondo ma separata dalla parete

C:Documents and Settingsl.diceglieDesktopprovvisorio Laurenz

 

La soluzione di fedra predeve di mettere la doccia lungo il bagno, in posizione strategica per nascondere i sanitariC:Documents and Settingsl.diceglieDesktopprovvisorio Laurenz

 

Infine un’idea sbarazzina: doccia nell’ex ripostiglio (preceduta dalla lavanderia) ed esterna al bagno vero a proprio

C:Documents and Settingsl.diceglieDesktopprovvisorio Laurenz

 

E voi? Quale soluzione preferite? Avete altri suggerimenti? O altri dubbi da sottoporre? Sono in ascolto!!

 

 

 

Tags: , , , , , , , ,

9 Responses to “ Come organizzare un bagno stretto e lungo? ”

  1. Lunia says:

    Dunque considerando che ho cercato mille idee e soluzioni direi che la tua soluzione è la migliore e cioè mettere la doccia alla finestra e sfruttare il restante spazio per un bel lavandino capiente! Il ripostiglio verrà lasciato intatto e attrezzato a zona lavanderia e il disimpegno verrà ampliato giusto un po per renderlo agibile e con un bel mobiletto o soluzione arredo hand made lo sfrutterò al meglio…potrei inserirci la mia amata persiana pure :)
    Un grazie a tutte con le vostre idee!

    • Ingegnamo says:

      Ciao Lunia, sono d’accordo: la doccia in fondo ha il gran pregio di rendere il bagno molto ampio e spazioso. Ripostiglio e disimpegno puoi dividerli anche con delle tende rigide con binario a soffitto.
      La persiana la metterei di fronte all’ingresso, oppure vicino ai lavandini, attaccando dei pomelli, diventa un fantastico portasciugamani!

  2. chiara says:

    ammazza abbiamo l’imbarazzo della scelta! mi piacciono tutte in effetti. Vai Lu ci siamo quasti!

  3. Mattia says:

    Complimenti per l’articolo. Molto interessante. Continuate così, io sono un assiduo lettore!

  4. paolo says:

    anchio ho lo stesso problema lunghezza 360 cm larghezza 140 cm.bagno stretto e lungo…unica differenza che vorrei inserire la doccia in fondo solo che nn ho una finestra ma una PORTA FINESTRA a due ante…grazie..rispondetemi vi prego…

  5. paolo says:

    vi avevo contattato l anno scorso ora finalmente cè la decisione finale…tra un mese inizierò i lavori del bagno stretto e lungo….esattamente come il vs disegno
    stesse misure…largo 140 lungo 415..con PORTA FINESTRA…vorrei inserire la doccia in fondo vicino alla porta finestra..grazie….attendo un consiglio..urgente..

    • IngegnAmo says:

      salve paolo!
      per un piatto doccia posto davanti alla portafinestra Le suggerisco di fare un piatto doccia ‘in opera’ con le stesse mattonelle del pavimento. Data l’ampiezza del bagno potrà usare un cristallo fisso lungo 70/80 cm (simile a quelli delle vasche) da fissare su una parete del bagno (la stessa su cui avrà anche il doccino e il soffione). importante: se la porta finestra è di legno è opportuno proteggerla ad esempio con una tenda da doccia bianca semplice da tenere normalmente arricciata di lato e da stendere davanti alla finestra solo durante la doccia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *